Festa dei Popoli a Castelnovo ne’ Monti

Festa dei Popoli – Musica è presso l’Oratorio di Castelnovo ne’ Monti (RE).
Il ruolo di connessione ed espressione della musica è in grado di essere compresa da tutti, senza barriere.

Presenti con una lettera di benvenuto tradotta nelle diverse lingue per dare il benvenuto alle comunità del Mondo nel Parco in Appennino in una festa di suoni, colori e cibi dal mondo e insieme all’Istituto Superiore Mandela di Castelnovo ne’ Monti abbiamo rappresentato la comunità d’Appennino.

#parconelmondo #mondonelparco
Fausto Giovanelli, presidente del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano: “L’immigrazione non è solo barconi: sono migliaia di persone che vivono e lavorano tra noi. A Castelnovo ne’ Monti sono presenti persone di 49 diverse nazionalità. L’Appennino da sempre terra d’emigrazione è diventato terra di immigrazione. Entrate e uscite ormai si bilanciano. È una dinamica forte da riconoscere perché è determinante per la vitalità dell’Appennino e il contrasto alla crisi demografica. Nell’agricoltura, nell’edilizia, nei lavori del bosco, nei servizi turistici e nei servizi alle persone è decisivo il contributo di lavoro di giovani, persone e famiglie immigrate. È una sfida ed è una opportunità sociale e culturale”.

La Festa dei Popoli è stata organizzata con la collaborazione del Comune di Castelnovo Monti, il GAOM, la Caritas di Castelnovo Monti, l’Istituto superiore Nelson Mandela, l’Unitalsi, il Parco nazionale dell’Appennino e l’area Mab Unesco, le Associazioni Vogliamo la Luna, Al Bayt, Una Bottega Diversa, Scuola di Formazione Teologica Appennino Reggiano, Appennino 2.0 – Conoscersi per Costruire, la Croce Verde di Castelnovo, l’Oratorio Don Bosco.