Monchio delle Corti nel Mondo: 12 luglio 2019 proiezione del docu-film MONCHIO NEL MONDO, una nuova iniziativa sostenuta dalla Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo

MONCHIO NEL MONDO - 12 luglio 2019 dalle ore 20 – piazza della Padella Valditacca di Monchio delle Corti (PR)

 durante la serata di apertura del Festival di Canto Corale Itinerante per le frazioni di Monchio delle Corti – 2ª edizione

 proiezione del docu-film MONCHIO NEL MONDO con introduzione al progetto di Giuseppe Vignali, direttore del Parco Nazionale. dell’Appennino Tosco Emiliano

 Monchio delle Corti nel Mondo è un progetto ambizioso che parte dal cuore dell’Appennino Parmense all’interno della Riserva MaB Unesco dell’Appennino Tosco-Emiliano, in un contesto ricco di storia la valorizzazione del capitale umano è la principale economia su cui il territorio punta per uno sviluppo di qualità e di umanità.

È un territorio che vive ed è fortemente sentito nelle persone che hanno lasciato i borghi di origine per cercare altrove condizioni lavorative e di vita migliori: il cittadino affettivo, l’ambasciatore e testimone dell’Appennino nel Mondo.

ParcoAppennino nel Mondo nella stretta collaborazione con il Comune di Monchio delle Corti, ha avuto come protagonisti d’eccellenza, ospiti speciali che hanno raccontato e messo a disposizione le loro storie: Anna Ricci e il suo amore per Ca’ di Noble di Monchio; Danielle Cavalli, francesce ma grazie al marito originario di Monchio ha costruito un rapporto profondo con le persone d’Appennino; Stefano Pighini con i cugini Rafael e Maria Josefa Pighini – nati a Caracas ma entrambi con la Valditacca nel cuore – il cui legame è partito nel lontano 1898, da una scommessa del giovane studente di medicina a Parma Giacomo Pighini, anno in cui passò una intera estate a Val di Tacca, innamorandosi dell’Appennino e Sante Lazzari che ha recuperato la casa, i terreni e la stalla di famiglia.

Prontamente hanno risposto al richiamo del territorio gli amici e colleghi Mansantì, Galvanì e Broglià (Daniel Mansanti, Alain Broglia e Michel Galvani), cognomi tipicamente monchiesi, non fosse che per l’accento posto sull’ultima vocale, che tradisce una pronuncia senza dubbio francofona, tutti e tre emigrati di terza generazione che fino al 2014, nella piccola cittadina costiera di Théoule hanno amministrato il Comune.

Storie diverse ma molto intense e piene di passione, di persone in profonda connessione con il territorio e con la gente. Ognuno ha saputo usare e trovare risorsa nelle proprie capacità e competenze acquisite grazie al forte legame con il territorio di Appennino, luoghi a cui sono molto legati. Un viaggio nel quale a farla da padrona sono state le emozioni e i ricordi.

Gustiamoci le loro storie:

https://youtu.be/P3I9Ms62gAY

https://youtu.be/zqc9JesCvN0

https://youtu.be/2ATLZJHHqyY

Grazie al contributo di:

Assemblea legislativa Regione ER – Consulta degli emiliano romagnoli nel mondo

e in collaborazione con:

Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano – Riserva mab

Comune di Monchio delle Corti

Filef

Associazione Emilia Romagna Parigi

Associazione Proter di Mar del Plata

HumansofParcoAppennino nel mondo

Coop L’Ovile